La scelta dell'abito da sposa (I consigli pratici di Vista Nozze)

Sapete bene che Vista Nozze è il blog dalla parte delle spose, perchè scritto da chi ha vissuto in prima persona l'emozione dei prep...


Sapete bene che Vista Nozze è il blog dalla parte delle spose, perchè scritto da chi ha vissuto in prima persona l'emozione dei preparativi e del matrimonio, vedendo con il doppio occhio di sposa e di operatrice del settore.

Iniziamo quindi con I CONSIGLI PRATICI DI VISTANOZZE

Iniziamo dalla SCELTA DELL'ABITO DA SPOSA

AVERE CHIARI IN MENTE I MODELLI CHE VI PIACCIONO
Il web ormai aiuta parecchio, le collezioni dei brand, dei marchi e anche di molti stilisti sono visibili on-line sui loro siti, molti anche con diversi mesi di anticipo rispetto all'effettiva consegna del campionario in negozio. Quindi avete tutti gli strumenti in possesso per poter avere un ventaglio di scelte ampio  e variegato

TENETE SEMPRE BENE A MENTE un modello che vi piace, e quando dico modello intendo dire la tipologia di abito.
Non credo ai repentini e stravolgente cambi di idea in negozio, SE UNA SI VEDE PER IL PROPRIO GIORNO CON UNA TIPOLOGOA DI ABITO, è GIA SCRITTO NELLA SUA MENTE.
Per fare passare il messaggio:
UNA SPOSA MERINGA NON POTRA' MAI DIVENTARE UNA SPOSA SIRENA e viceversa

INFORMATEVI CON LE CASE PRODUTTRICI IN MERITO ALLE TEMPISTICHE
Se l'atelier vi dice che la collezione è completa, fate lo stesso una telefonata o inviate una mail alla casa produttrice degli abiti, per farvi dare conferma, Spesso gli atelier dicono che la collezione del campionario da provare è arrivata interamente in atelier, ma altrettanto spesso cio non è vero, o è vero solo in parte. Una volta che siete li vi faranno provare cio che è in negozio, sperando di fare (loro) l'affare con cio che hanno gia in esposizione.

COME PRENDERE GLI APPUNTAMENTI
Non fate coincidere piu di due appuntamenti al giorno, altrimenti rischiate di confondervi fra  i vari abiti che avete visto e provato e  inoltre non avete il tempo materiale per 'metabolizzare' la vista di voi con un determinato abito addosso. La scelta dell'abito ha bisogno di tempo, ma soprattutto di pazienza



DA CHI FARSI ACCOMPAGNARE
Alla prova abito, che trovo sia una delle più delicate nel cammino dei preparativi del matrimonio, fatevi accompagnare dalle persone a voi piu care, come i parenti, che possano serbare sempre con voi questo splendido momento perchè, è innegabile, è veramente un emozione. Si possono coinvolgere anche le amiche, perchè cosi il momento della scelta diventi anche divertente.
Se possibile fatevi accompagare anche da persone che siano emotivamente stabili, perchè nell'emozione è  facile cadere in degli errori.

NON FATEVI PLAGIARE
Lo sapete bene , spesso le commesse dei negozi non sono totalmente sincere, ma non volendo essere malpensanti, tutto è una questione di gusti. Quindi anche se la commessa dell'atelier da sposa vi fa tanti complimenti e ammiccamenti a cuoricino, ma voi non vi vedete con quell'abito addosso, o siete ancora piene di dubbi, non abbiate remore e continuate a cercare. I parenti piu' stretti, poichè emozionati spesso piu di voi, possono essere plagiati: state attenti perchè atelier poco onesti possono fare leva sull'emotività (con l'occhio al portafoglio di vostro padre o di vostra madre).
Se un atelier esaurisce le proposte e non siete soddisfatte, andate via senza rancore. Il vostro abito vuol dire che è altrove.

NON FATEVI DETTARE CONDIZIONI
Se un atelier che vende collezioni vi dice: 'Deve scegliere adesso, perchè dopo di lei ho altri tre appuntamenti e se il vestito piace lo vendo', alzetevi e andate via senza remore. Nessuno puo ricattarvi, nemmeno in maniera subdola.

 ATTENZIONE AI DETTAGLI
Quando visionate l'abito fate attenzione alle etichette, qualora ci siano e ai codici o nomi del capo.
Fate molta attenzione alle stoffe, alle cuciture, ai ricami, se sono fatti a mano ecc
Se vi propinano un pizzo di polyestere per un pizzo autentico, se vogliono farvi credere che il loro taffetà è di seta, quando è palesemente sintetico, e il prezzo supera i 'mila', alzate i tacchi: siete ancora in tempo per scappare.
Fatevi dire la provenienza dell'abito, non basta sapere se sono italiani, sono americani, sono spagnoli, sono russi, fatevi dire dove vengono REALIZZATI MATERIALMENTE, ovvero dove vengono confezionati, è un vostro DIRITTO.

CHIEDETE SEMPRE SE L'ATELIER HA UNA SARTORIA INTERNA E CHE TIPO DI LAVORI FA
Saranno in tanti a dirvi 'abbiamo un'ottima sartoria', chiedendo poi si viene a scoprire che non è una sartoria di livello, perchè si limita a uno 'stringi-allarga' o a delle 'accorciatine' e non sono in grado di produrvi qualcosa su misura, che all'occorrenza potrebbe rendersi utile, o qualora abbiate esigenze particolari.


CHIEDERE QUANTE PROVE SI FARANNO
Le prove dell'abito variano da atelier ad atelier, da sartoria a sartoria, da stilista a stilista, non devono pero mai essere meno di tre (compresa la prova alla consegna)

Spero che queste dritte possano essere utili a molte di voi. :)


ALLA PROSSIMA PUNTATA CON
I CONSIGLI UNA VOLTA CHE SI è SCELTO L'ABITO :)







You Might Also Like

4 commenti

  1. Questo post lo devo assolutamente consigliare a mia cugina che a breve andrà a scegliere il suo abito bianco! :=)

    RispondiElimina
  2. consigli utilissimi!!!!! =)

    http://www.bluenailgirl.com/2013/01/outfit-finally-sun.html

    RispondiElimina
  3. veramente preziosi questi consigli!
    terrò a mente questo post in futuro!

    http://diamantisulsofa.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Ottimi consigli!
    xoxo
    http://blog.dorafashionspace.com

    RispondiElimina

GRAZIE PER I VOSTRI COMMENTI

Flickr Images

Google+ Badge